Benvenuti nel mio minimondo creativo...qui potrete vedere le foto di ciò che amo fare nel tempo libero, mi piace creare bijoux, ricamare, dipingere su ceramica/porcellana e altro..... qui troverete, come dico appunto nell'intestazione del mio blog, di tutto un ...po'

Sandaletti all'uncinetto e poesia!

domenica 14 giugno 2015

Prendendo spunto da Ale ed aggiungendo qualche altro particolare,  ho fatto questi sandaletti all'uncinetto per la piccola Emma. Avendo poi a disposizione dei bei pezzi di pelle molto morbida (trovati ad un mercatino) mi è balenata un'idea, ho deciso di utilizzarli per il sotto della soletta...... ho forato la pelle con l'attrezzo per fare i buchi alle cinture e l'ho unita appunto alla parte sottostante con un punto a mano .....questi sandaletti così rifiniti mi piacciono davvero molto e ad Emma stanno d'incanto   ........e voi, che che ne dite? 










Poesia in dialetto meneghino/lombardo con traduzione in italiano, scritta da mio marito e dedicata ad un nostro simpatico amico!                                                                                                                



Al gatt


M’la sun truà,
davanti a l’usc da cà,
un bel gaton russ,
al m'ha guardà,
e mi l'hu adutà.
Adess tücc i matin
al ma speta,
quand dervi e lù l’è lì
al miagula par fass capì.

Mi, ga dù da mangià,
e lù par ringrasiam,
al ma sa struscia
sui mann,
l’ha ciapà curagg,
un pù da cunfidenza,
al sarà par famm
o par ricunuscensa?

Intanta tücc i dì
l'è sempar lì,
al ma guarda,
al ma gira inturna,
al sa fa sentì,
al ma fa capì, 
che l’è lù che al m'ha adutà
e nò, mì.

Giancarlo 


Ecco"Micio" in bella vista.... 


qui, con la ciotola ormai vuota......

  Un saluto affettuoso,

Il gatto


Me lo son trovato,
davanti all'uscio di casa,
un bel gattone rosso,
mi ha guardato,
e io l'ho adottato.
Adesso tutte le mattine
mi aspetta,
quando apro e lui è lì
miagola per farsi capire.

Gli dò da mangiare,
e lui per ringraziarmi,
mi si struscia
sulle mani,
ha preso coraggio,
un po' di confidenza,
sarà per fame
o per riconoscenza?

Intanto tutti i giorni 
è sempre lì,
mi guarda,
mi gira intorno,
si fa sentire,
mi fa capire,
che è lui che mi ha adottato
e non, io.





        qui invece, un po' più appartato



Laura

15 commenti:

  1. Queste scarpine sono di una bellezza! Emma le indosserà e sarà ancora più sfiziosa del solito. La poesia di tuo marito è davvero graziosa. Complimenti alla coppia artista. un bacione

    RispondiElimina
  2. i sandaletti di Emma sono deliziosi .... credimi .... chissà come si stima la signorina .... e la poesia è davvero simpatica complimeti a tuo marito ...un abbraccio
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giusi sei davvero gentile!
      Un baciotto,
      Laura

      Elimina
  3. Ma quanto sono belli questi sandaletti!!! Emma deve sembrare un principessa quando li indossa, è una bimba molto fortunata ad avere una nonna che sa creare di tutto!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, hai ragione per me è proprio una principessina! sei troppo gentile....
      Un abbraccio anche da me

      Elimina
  4. Favolosi quei sandaletti, complimenti anche per la poesia.

    RispondiElimina
  5. Ma sono splendidi Laura!!!
    Ci credo che a Emma stiano d'incanto!
    E complimenti a tuo marito per la poesia!
    Mai pensato di raccogliere in un libro?
    Un abbraccione Maria

    RispondiElimina
  6. Grazie Maria!......ci abbiamo pensato per il libro anche perché il materiale è ormai parecchio, ma sembra tutto così complicato o forse noi non abbiamo ancora capito bene come e dove rivolgerci.......ci piace fare, creare ecc. ma per queste cose non valiamo nulla, però speriamo ancora di riuscire a fare qualcosa in talsenso.

    Un abbraccione,
    Laura

    RispondiElimina
  7. ciao
    ma che bei sandaletti. Bella la poesia e fantastico Micio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Robby son contenta ti sia piaciuto tutto!.... il micio è proprio fantastico, peccato non abbia voluto diventare di casa, noi eravamo propensi ma non ha voluto saperne, quando abbiamo insistito (sopratttutto quando faceva freddo e mi piangeva il cuore) ha tentato anche di graffiare allora gli abbiamo fatto una cuccia calda riparata ma fuori con copertina addirittura in caldissima lana d'angora, ma lui ha sempre preferito ripararsi a modo suo....quindi rispettiamo la sua natura un po' selvatica e lo accontentiamo comunque come desidera...

      Una buona serata e una buona domenica anche a te,
      Laura

      Elimina
  8. Ma sono stupendiiiii. ..sei bravissima. ..
    forteeee la poesia! !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella! sei veramente gentile, un bacione,
      Laura

      Elimina
  9. I sandaletti sono un amore e la poesia descrive l'essenza del gatto: è lui che adotta noi! =)
    Dani

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti, sono molto graditi, risponderò volentieri a tutti!
I commenti anonimi non firmati saranno eliminati. PLEASE, NO SPAM!