Benvenuti nel mio minimondo creativo...qui potrete vedere le foto di ciò che amo fare nel tempo libero, mi piace creare bijoux, ricamare, dipingere su ceramica/porcellana e altro..... qui troverete, come dico appunto nell'intestazione del mio blog, di tutto un ...po'

Svelato l'arcano....solo per chi vuol sapere come è stato fatto!

sabato 27 aprile 2013

In riferimento al post precedente del 17 aprile 2013 vi dico che.....

ebbene sì!....non ci crederete ma questo tappeto è stato fatto con gli aghi per lavorare a maglia,  aghi sottilissimi, non so se li avete presente (diametro poco più grande di un ago per cucire la lana), il tappeto appunto lavorato con aghi tanto sottili acquista una morbidezza e compattezza estrema.... è composto da 4 teli  (vista la dimensione) uniti con cuciture manuali invisibili... sotto vi mostro materiale e il campione dal rovescio




Materiale occorrente:

pura lana molto, molto grossa, che è stata avvolta attorno ad una rudimentale bacchettina con un incavo,  dove appunto i fili sono stati tranciati con precisione (4 cm. per l'esattezza) con una normale lametta,  rocchettone di cotone molto ritorto e molto resistente tipo corda, color ecru, per creare trama e ordito



Fili di lana tagliati, alti 4 cm. che renderanno il tappeto alto addirittura quasi 2 cm. 



Ecco finalmente il campione del dietro del tappeto da dove si evince il tutto:



il grado di difficoltà è stato abbastanza sostenuto, considerato anche il bel disegno "Burda" non a colori ma solamente con dei simboli al posto degli stessi (non vi dicoooo) e l'inserimento dei fili nei determinati colori mentre si lavora ecc,......come però già detto nel post iniziale, tanta tanta fatica, ma tanta tanta soddisfazione

Spero, di aver  soddisfatto la curiosità di qualcuno che me lo aveva chiesto

13 commenti:

  1. Laura, è incredibile!! Complimenti davvero! Per la pazienza e per la bravura!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Sandra, se ci penso.......eppure l'ho fatto!

    RispondiElimina
  3. Ciao! lavoro bello, spiegazioni clarisima! Avere un bel fine settimana di gioia e un sacco di sorrisi! Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carolina, anche a te buon fine settimana! Salutami Buenos Ayres la terra di Papa Francesco un beso grande
      Laura

      Elimina
  4. Assolutamente spettacolare!! Non avevo mai visto una lavorazione simile, sei veramente Brava!! Bellissime anche le peonie!!
    A presto, Buona Domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, siete troppo gentili!
      anche a me piaccion tanto le peonie, hanno pure un profumooooo...

      Ci sentiamo, passate un buon fine settimana

      Elimina
  5. Me lo ricordo quando lo hai postato nel forum!! Mamma mia che lavorone e che pazienza infinita! Però che soddisfazione una volta finito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Paola, è stato proprio un lavorone...

      Elimina
  6. Sono letteralmente a bocca aperta, basita, esterrefatta, senza parole..... sembra un lavoro titanico e sicuramente lo è.
    Immagino la tua immensa soddisfazione.
    Braverrima! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'avevi ancora visto?....eh si questo lavoro mi ha dato un sacco di soddisfazioni e quando lo guardo stento a credere d'averlo fatto Dani......ma io so' de coccio, quando l'ho incominciato ci son stati un po' di contrattempi il disegno con delle anomalie ed ero già arrivata a metà....ho preso carta e penna ho scritto in Germania a Burda e con estrema gentilezza ed efficienza da parte loro in due giorni mi han risposto e risolto il problema (efficienza allo stato puro) se dovevo scrivere qui in Italia stavo aspettando ancora adesso hi hi hi ....comunque questo lavoro è pieno di aneddoti e ha sentito tante belle storie...

      Un bacione Dani e una buona settimana,
      Laura

      Elimina
  7. Ciao, sono approdata al tuo blog casualmente, sono rimasta entusiasta per tutto ciò che crei...anche se sicuramente questo tappeto ha svegliato la mia curiosità.....ero a conoscenza di tappeti a punto croce, a mezzo punto o tessuti a telaio ma questa tecnica è favolosa....se non hai nulla in contrario posso chiederti chiarimenti riguardo alla costruzione della base? complimenti vivissimi per tutto ma soprattutto x la pazienza. Grazie ninarei24@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è qualcosa in particolare che vuoi sapere?

      Buona serata,
      Laura

      Elimina
    2. Si Laura...da quel poco che ne capisco di ferri, vorrei sapere se la base è lavorata a maglia rasata o altro...se riesco mi piacerebbe provare....in misura molto ridotta tipo 20 x 20 grazie per la disponibilità...ciao

      Elimina

Grazie per i vostri commenti, sono molto graditi, risponderò volentieri a tutti!
I commenti anonimi non firmati saranno eliminati. PLEASE, NO SPAM!